Dopo la lunga attesa, le risorse pubbliche destinate al sostegno dei redditi dei dipendenti alle prese con le difficoltà produttive collegate alla pandemia sono state accreditate sul conto corrente del Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato in data 26 aprile 2022.
Contestuale l’emissione degli ordini di pagamento da parte dell’EBAS per l’accredito da parte del Fondo alle imprese della Sardegna riferibili ai mesi di dicembre, novembre e, in alcuni casi, anche antecedenti.
€ 871.118,16 è l’importo complessivo inviato a lavoratrici e lavoratori sardi comprensivo degli accantonamenti relativi al versamento all’INPS per l’accredito dei contributi previdenziali correlati alla prestazione di ammortizzatore sociale.
Si conclude così la vicenda dei periodi di sospensione a causa della pandemia nell’arco degli ultimi due anni, a fronte dei quali lavoratrici e lavoratori hanno avuto diritto all’ammortizzatore sociale e per il quale sono stati erogati € 10.430.828,18, per la sola annualità del 2021.
Raccomandiamo di segnalare le eventuali situazioni non ancora perfezionate al consulente del lavoro o centro servizi di cui l’azienda si avvale, per verificare la completezza della domanda a suo tempo inoltrata, la corretta esposizione dei giorni di sospensione o eventuali disguidi nella segnalazione dell’IBAN.
L’EBAS e lo stesso Fondo Nazionale si rendono disponibili ad esaminare situazioni che presentano complessità o anomalie